crostata ai frutti di bosco
Torte

Crostata ai frutti di bosco

Questa sera vi lascio la ricetta della crostata ai frutti di bosco.

Un guscio di pasta frolla riempito con crema pasticcera, frutti di bosco e fragole. Noi in famiglia ne andiamo matti ed ogni occasione è buona per prepararla e gustarla tutti insieme!

Questo mese so bene che avrei dovuta prepararla per due compleanni speciali, quello di mia sorella e quello di mio papà..

Purtroppo, però, in questo periodo che stiamo vivendo non è stato possibile e spero davvero tanto di poter recuperare presto!

Siamo vicini ma lontani oggi per poterci riabbracciare domani e per poter festeggiare di nuovo tutti insieme!

Per la crema :

La crema è, insieme alla pasta frolla, la protagonista principale della crostata ai frutti di bosco e quindi dovrà essere ricca e gustosa, buona da mangiare anche così.

INGREDIENTI
  • 500 g latte
  • 150 g zucchero
  • 100 g tuorli
  • 50 g amido di mais
  • 1/2 scorza di limone
  • 1/2 bacca di vaniglia
PROCEDIMENTO

Mescolate i tuorli con lo zucchero e i semini della vaniglia.

Aggiungete l’amido di mais e mescolate bene per evitare che ci siano grumi.

Nel frattempo, scaldate il latte con metà zucchero, la scorza di limone e la bacca di vaniglia.

Quando il latte sarà arrivato quasi a bollore, versatelo sul composto di tuorli e zucchero in 3 volte e mescolate bene.

Riportate sul fuoco e portate a 85 °C mescolando di continuo.

Togliete dal fuoco, versatela in una ciotola ben fredda e coprite con della pellicola per evitare la formazione della pellicina.

Per la pasta frolla

Questa pasta frolla vi permetterà di creare il guscio perfetto per la vostra crostata ai frutti di bosco.

INGREDIENTI
  • 250 g farina
  • 125 g burro
  • 125 g burro
  • 50 g uova
  • 20 g tuorlo
  • 1/2 scorza limone grattugiata
PROCEDIMENTO

Tagliate il burro a cubetti regolari.

Quando questo sarà alla temperatura di 14 °C, iniziate a mescolarlo con lo zucchero e la scorza di limone. Io li metto in planetaria con la foglia k ma volendo potete impastare a mano.

Una volta che il burro e lo zucchero si saranno ben amalgamati, aggiungete poco per volta le uova e il tuorlo.

Infine, aggiungete la farina e girate pochissimo, giusto il tempo di incorporarla, per evitare la formazione di glutine.

Mettete l’impasto sul piano di lavoro, dategli la forma di un panetto e avvolgetelo nella pellicola.

Fate riposare la pasta frolla in frigorifero per 12 ore.

Passato il tempo di riposo, stendete la pasta ad un’altezza di 3 – 4 mm e rivestite uno stampo per crostata.

Adagiatevi sopra un foglio di carta forno e dei ceci secchi e infornate a 165°C fino a doratura.

Se, invece, utilizzate un’anello per pasticceria (meglio se microforato) coppate la frolla di una misura leggermente più piccola rispetto a quella dell’anello e dalla pasta rimanente ricavate delle strisce più alte rispetto al bordo.

Iniziate a rivestire l’anello, precedentemente imburrato, dai lati e poi inserite il fondo pressando leggermente la base contro i lati e spennellando con un poco di albume per farli aderire bene, in questo modo non si separeranno dopo la cottura.

Con un coltello ben affilato ritagliate i bordi in eccesso con un movimento che va dall’ interno verso l’ esterno, in questo modo i lati aderiranno nel modo corretto allo stampo e non subiranno cedimenti in cottura.

Lasciate riposare lo stampo rivestito a -18 °C per circa 1 ora, in questo modo la frolla non si deformerà durante la cottura.

Cuocete a 165°C a forno ventilato fino a completa doratura.

Prendete il guscio di frolla raffreddato e adagiatevi sopra la crema pasticcera.

Ricopritela con frutti di bosco freschi e qualche fragola tagliata in quattro.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Dimensione massima: 16 MB.
Tipi di file accettati: image, audio, video.