chips di banana
Frutta

Chips di banana

Le chips di banana sono molto semplici da preparare e sono croccanti come delle vere chips di patate. Sono l’ideale da mangiare da sole per uno spuntino sano ma possono essere utilizzate anche per arricchire yogurt o gelati.
Prepararle è davvero molto semplice e bastano solamente due ingredienti : le banane e il succo di limone.

Questa semplice preparazione non contiene zuccheri aggiunti ed è perfetta anche per coloro che hanno deciso di seguire una dieta vegana.
La sola accortezza che bisogna seguire è quella di utilizzare banane non troppo mature e fette molto sottili.

Esistono diversi modi per realizzare le chips di banana ma il procedimento da cui partire è lo stesso: tagliate le banane a fettine sottili e passatele nel succo di limone, in questo modo non anneriranno. Poi procedete con il metodo di cottura che preferite.

Chips fritte

Le rondelle di banane fritte diventano davvero molto croccanti e anche i bambini ne vanno matti.

Per renderle ancora più croccanti, passate le fettine in acqua e ghiaccio, asciugatele bene con della carta assorbente e poi friggetele in olio di semi.

Chips al forno

Disponete le rondelle di banana su una teglia ricoperta di carta forno o su un silpat e cuocetele a 180° per circa un’ora.

Se trascorso questo tempo dovessero risultare ancora leggermente morbide, lasciatele ancora fino a che non diventeranno croccanti.

Una volta terminata la cottura, per una versione ancora più golosa, potete cospargere le chips di banana con dello zucchero o della cannella. Altrimenti potete provare a spolverarle con del sale, della paprika o del pepe per una versione salata.

Chips essiccate

Questa è la versione che preferisco anche se i tempi di preparazione si allungano leggermente.
L’essiccatore è l’apparecchio migliore per disidratare frutta e verdura in quanto elimina completamente i liquidi all’interno di qualunque frutto o ortaggio. Di solito, l’essiccatore non supera mai la temperatura di 45° C.

In fin dei conti, l’essiccazione è uno dei metodi più antichi e naturali ed in passato c’era l’usanza di lasciare frutta e verdura al sole affinché si ottenesse un’essiccazione naturale.

Se non possedete questo tipo d elettrodomestico ma vi piacerebbe provare ad utilizzarlo qui se ne trovano di tutti i tipi e di tutte le fasce di prezzo.

Le chips di banana si conservano belle croccanti per una settimana in una scatola di latta o in un contenitore chiuso ermeticamente.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Tipi di file supportati: immagini, video - Dimensioni massime allegato: 16 MB.